L’intramontabile “vizio” del governo tedesco di discriminare e perseguitare le minoranze

Sezione:
CAP LC logo

Intervento della CAP LC (Coordination des Associations et des Partiuliers pur la Liberté the Conscience) al 46° Meeting dello Human Right Council sulle discriminazioni religiose perpetrate dal governo tedesco.

Signora Presidente,

In Germania, lo Stato continua a discriminare le religioni minoritarie tollerando da decenni l'uso dei famigerati "filtri per le sette".

Gli enti governativi e i funzionari tedeschi continuano a portare avanti pratiche che sono di vasta portata e diffuse, e nessun professionista in Baviera può partecipare a una gara d'appalto governativa senza sottoscrivere il filtro per le sette.

Questi filtri per le sette, approvati e utilizzati dal governo, sono replicati dal mondo del commercio tedesco come precauzione per non perdere l'aggiudicazione delle gare d'appalto.

La Germania sta diventando un centro di attenzione per vari mandati, poiché la loro discriminazione religiosa nei confronti degli Scientologist sta colpendo la Libertà di Religione o di Credo, i diritti delle minoranze e il diritto alla Privacy dei cittadini tedeschi.

Tutto questo colpisce anche i diritti dei bambini, che diventano oggetto di discriminazione sponsorizzata dallo stato nelle scuole, che soffrono a causa delle dichiarazioni dispregiative degli insegnanti sulla religione dei loro genitori.

Chiediamo rispettosamente all'HRC e all'OHCHR di richiamare all' ordine la Germania e di impegnarsi in un dialogo costruttivo e senza pregiudizi con Scientology con l'aiuto dell'Ufficio dell'Alto Commissario per i Diritti Umani, per superare qualsiasi incomprensione ed errore da parte del governo tedesco.

Grazie

Fonte: freedomof con science.eu


La CAP LC (Coordination des Associations et des Partiuliers pur la Liberté the Conscience) è la partner francese della European Federation for Freedoim of Belief (FOB).