COVID-19: 14 ONG esortano Cina, Iran e Russia a liberare tutti i religiosi prigionieri

Sezione:
HRWF Report cover

HRWF (10.12.2020) – Quattordici ONG per i diritti umani fanno appello alle autorità di Cina, Iran e Russia affinché liberino i religiosi prigionieri, a rischio di essere infettati dal COVID-19. Questi sono i tre paesi che hanno il più alto numero di credenti appartenenti a diverse fedi in prigione, secondo il database dei prigionieri di FoRB di Human Rights Without Frontiers’ (HRWF) che documenta migliaia di casi individuali.

In Cina, 1-2 milioni di Musulmani Uiguri e mezzo milione di Buddisti Tibetani rischiano di contrarre il COVID-19 nei cosiddetti ‘campi di rieducazione’. Inoltre, migliaia di Cristiani pacifici di tutte le fedi, ma principalmente della Chiesa di Dio Onnipotente e migliaia di praticanti del Falun Gong languiscono da anni in detenzione.

In Iran, più di 60 Baha’i, una dozzina di Protestanti e un certo numero di Sufi sono stati condannati a lunghi periodi di carcerazione solo per aver esercitato il loro diritto alla libertà di religione.

In Russia, about 50 Jehovah’s Witnesses have been in detention since this movement was banned for alleged extremism in In Russia, circa 50 testimoni di Geova sono stati detenuti da quando questo movimento è stato bandito per presunto estremismo nel 2018. Oltre 400 testimoni di Geova sono attualmente accusati di reati penali. Anche i Musulmani di due gruppi pacifici, Said Nursi e Tabligh Jamaat, sono stati sistematicamente incarcerati per molti anni.

Maggiori informazioni sull'incarcerazione di credenti di tutte le fedi in 14 paesi possono essere trovate nell'ultimo rapporto annuale di HRWF: “In Prison for Their Faith 2020”.

Per ulteriori informazioni o per programmare un colloquio, contattare Willy Fautré
Telefono: + 32 478 202069
Email: international.secretariat.brusselsathrwf.net oppure w.fautreathrwf.net

Organizzazioni che sostengono l’appello di Human Rights Without Frontiers Int’l

AFN – All Faiths Network (UK) http://www.allfaithsnetwork.org
CAP LC – Coordination des Associations et des Particuliers pour la Liberté de Conscience (France) http://www.coordiap.com/
CESNUR – Center for Studies on New Religions (Italy) https://www.cesnur.org
EIFRF – European Inter-Religious Forum for Religious Freedom (Belgium) https://www.eifrf-articles.org
FOB – European Federation for Freedom of Belief (Italy) https://freedomofbelief.net
FORB.ro – FORB Romania (Romania) https://forb.ro (English) – https://forbromania.com (Romanian)
FOREF – Forum for Religious Freedom Europe (Austria) https://foref-europe.org
FVG – Faculty for Comparative Study of Religions and Humanism (Belgium) http://antwerpfvg.org
IOPHR – International Organisation to Preserve Human Rights (UK) https://preservehumanrights.org/
LIREC – Center for Studies on Freedom of Belief, Religion and Conscience (Italy) https://lirec.net
Noodt Foundation – Gerard Noodt Foundation for Freedom of Religion or Belief (The Netherlands) http://noodt.org/
ORLIR – International Observatory of Religious Liberty of Refugees (Lithuania) https://www.orlir.org
PoC – Prisoners of Conscience Appeal Fund (UK) https://www.prisonersofconscience.org/

Fonte: https://hrwf.eu