Arrestati decine di giornalisti di Bitter Winter

Almeno 45 nostri reporter sono stati fermati e interrogati per spionaggio e sovversione. “Scomparso” il corrispondente che aveva filmato un campo segreto nello Xinjiang. In agosto, i vertici del Partito Comunista Cinese (PCC) hanno indicato Bitter Winter come "sito straniero ostile" per avere pubblicato documenti segreti e informazioni sulla repressione contro le religioni e sulla violazioni dei diritti umani di cui il PCC è responsabile. Le autorità si sono poi vendicate sabotando più volte il nostro sito, e anche prendendo di mira reporter e collaboratori.

La Association for the Defence of Human Rights and Religious Freedom (ADHRRF) si unisce a FOB

La Association for the Defence of Human Rights and Religious Freedom (ADHRRF), con sede in Spagna, Germania e Australia e volontari in vari paesi europei, è entrata a far parte della Federazione Europea per la Libertà di Credo (European Federation for Freedom of Belief, FOB).

Gli obiettivi che ADHRRF si prefigge sono:

Pubblicati gli Atti del Convegno di FOB "Diritto e libertà di credo in Europa, un cammino difficile”

La casa editrice Pacini ha pubblicato il libro degli Atti del Convegno "Diritto e libertà di credo in Europa, un cammino difficile”, organizzato da FOB a Firenze il 18 gennaio 2018. Gli Atti (608 pagine, copertina rigida) consistono di 27 contributi da diverse prospettive che vanno dalla filosofia al diritto, dalla sociologia agli studi religiosi.

Lettera aperta al Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, Prof. Giuseppe Conte

Illustre Prof. Giuseppe Conte,

la nostra Federazione opera sul territorio europeo per difendere e promuovere la libertà degli individui di credere e di non credere, un diritto che in Italia è garantito in primis dalla Costituzione, in altri paesi è tutelato dai rispettivi statuti e dai trattati internazionali, così come dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del dicembre 1948.

Altri confini

Attualmente molto si parla di confini. La difesa dei confini esterni dell'Europa; la difesa dei confini esterni dell'Italia.
Questa esigenza è divenuta una sorta di motivo ricorrente proprio mentre praticamente tutto dimostra l'inutilità della difesa dei confini esterni.

William (Bill) C. Walsh, necrologio

18 ottobre 1948 - 22 settembre 2018

Con grande dispiacere abbiamo appreso del decesso dell'avv. William (Bill) C. Walsh BA, JD di Washington DC.

Socio dello Studio legale Bisceglie e Walsh, Bill era un un avvocato energetico e appassionato, specializzato in legislazione internazionale dei diritti umani, con oltre 40 anni del suo lavoro dedicati a questioni attinenti i diritti umani, rappresentando clienti a livello nazionale ed internazionale, negli Stati Uniti, in Europa e atresì presso le Corti internazionali.

FORB nell'UE e in Russia

Nell’anno del 70o Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, FOB fa appello agli Stati affinché implementino FORB nel Palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra

Il presidente di FOB, Avv. Amicarelli e altri delegati hanno partecipato all’evento FORB IN EU AND RUSSIA, organizzato dall’associazione accreditata dell’UN ECOSOC, “Fundacion Vida”, durante la 39a sessione del Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra il 18 settembre 2018.

Lavorare con le minoranze e cooperare con le autorità degli Stati e l'organizzazione internazionale è vitale per migliorare la libertà di religione e di credo nel mondo

Oggi 13 settembre 2018 Alessandro Amicarelli, presidente della Federazione Europea per la Libertà di Credo (FOB), ha rappresentato la federazione durante l’OSCE ODIHR Human Dimension Implementation Meeting 2018 a Varsavia. Ha fatto una dichiarazione nella sessione 6, su Tolleranza e Non Discriminazione, enfatizzando la vitalità del dialogo con le minoranze e gli organismi statali e le organizzazioni internazionali per il miglioramento della Libertà di Religione e di Credo nel mondo.

Appello al Ministro dell’Economia Giovanni Tria

Stimato Ministro Giovanni Tria,

Le auguriamo una proficua visita in Cina nell’interesse dell’economia italiana.

Nello scorso mese di luglio l’Italia ha partecipato ufficialmente alla "Ministeriale per Promuovere la Libertà Religiosa” a Washington, dove 82 Paesi si sono solennemente impegnati a fare della libertà religiosa un principio irrinunciabile delle relazioni internazionali.